Home Relazioni Donna con blocchi sessuali studio privato

Come superare i blocchi sessuali

Donna con 32259

Questo articolo è volto ad offrire al lettore una valida guida per giungere ad orientarsi nella scelta dello specialista più adatto alle proprie necessità. La sessuologia è una disciplina il cui oggetto di studio è un insieme strutturato di elementi anatomici, psicologici, relazionali, sociali e culturali. Questa complessità negli anni ha posto non pochi problemi nel permettere di definire quali figure professionali potessero occuparsi della cura del disagio sessuale. Il Sessuologo Clinico è quindi un professionista laureato in medicina o in psicologia che ha conseguito post lauream una specializzazione quadriennale in Sessuologia Clinica. Questo specialista a seconda della propria laurea si occupa prevalentemente degli aspetti organici in caso sia un medico o degli aspetti psicologici e affettivo relazionali in caso sia uno psicologo. Le Disfunzioni Sessuali possono essere determinate da cause di natura a prevalenza psicologica, organica o di contesto per contesto si intende legate a specifiche situazioni, luoghi, momenti di vita o partner. È quindi necessario primariamente attuare una attenta ed approfondita diagnosi differenziale per giungere ad individuare lo specialista più indicato alle proprie necessità. Di seguito sono riportati a titolo esemplificativo gli esami di laboratorio più comuni:. Le quattro variabili che il sessuologo indaga per determinare la presenza o meno di un disagio sessuale in questo caso a prevalenza psicologica o di contesto sono:.

Se da tempo sei bloccata in una problematica legata alla tua intimità e vuoi finalmente riprendere in mano la tua vita sessuale e di duetto, questo è il posto giusto per te. Se da tempo vuoi attraversare un disagio che non ti permette di avere una vita sessuale alluvione e appagante e vuoi finalmente sentirti libero , questo è il assegnato giusto per te. Siete innamorati bensм la vostra vita sessuale vi impedisce di essere del tutto sereni e appagati e finalmente volete sentirvi uniti anche nel sesso? Questo è il posto giusto per voi.

Ave sono elisa ho 26 anni e sono sposata da circa 3 mesi ma sto insieme a mio compagno da 3 anni e abbiamo un bambino di 15 mesi. Volevo conoscenza perché non riesco a sciogliere il blocco che nel fare l'amore insieme il mio compagno Potete aiutarmi? Ave Elisa, avrei bisogno di farle individualitа delle domande per risponderle: questa impressione ce l'ha sempre avuta o è comparsa in un momento particolare? Per esempio dopo il parto? O epoca una cosa che provava anche nelle precedenti relazioni?

Individuo a letto con la persona amata, ma pensare ad altri scenari per potere trovare la giusta soddisfazione. Perché accade e ci sono controindicazioni? Un pensiero si insinua dove e quando non dovrebbe. Condizione sine qua non senza la quale non scatta nessuna scintilla sensoriale e sessuale. Quando un partner si trova a letto insieme la persona amata, e nel frattempo pensa ad altri scenari nel esperimento di trovare la giusta soddisfazione, si tratta di allorgasmia. Molte coppie in crisi, annoiate o separande utilizzano la fantasia per andare altrove e per non affrontare quello che in realtà sarebbe utile affrontare. In questi casi, immaginare altri protagonisti amorosi rispetto al partner ufficiale, equivale a non aggredire quello che nel partner non elicita interesse e non suscita più alcun afflato sessuale.