Home Esperienza Signora con labbra voglia di una donna

Sotto la mascherina il rossetto non c'è più

Signora con 65132

È lungo trecento pagine bibliografia scientifica esclusa e usa un linguaggio semplice e un tono comprensivo e simpatico, pur dando spiegazioni precise e dettagliate. Per il suo stile e per la divisione in vari argomenti Il libro della vagina è adatto a tanti diversi tipi di lettori: da quelli più giovani che potrebbero imparare molte cose da ognuna delle cinque parti del libro, a persone adulte di entrambi i generi che non hanno mai avuto ben chiare certe cose, dato che sia nei libri di scuola che sui mezzi di informazione si leggono spesso cose troppo vaghe, non aggiornate oppure influenzate da vecchi pregiudizi. Pubblichiamo un estratto di Il libro della vagina tratto da un capitolo intitolato La perdita del desiderio: è uno di quelli in cui si parla di cose che forse anche alcuni adulti non sanno. Si rischia, in questo caso, di sentirsi escluse. Ci dimentichiamo di toccarci e di guardarci negli occhi. Sembra che la mancanza di desiderio sia la nuova malattia femminile. Ma con quali criteri le donne misurano la loro assenza di desiderio?

Per quanto ne so, ci sono coppia regole di base per i baci: 1. Non mordere nulla senza accordato. Alda Merini Il primo bacio non viene baciato dalle labbra, ma dagli occhi. Thomas Bernhardt Dovresti essere baciata e da qualcuno che sa come. Anonimo Il bacio è il atteggiamento più sicuro di tacere dicendo complessivo. Guy de Maupassant Dammi mille baci e poi cento, poi altri infiniti e poi altri cento, e appresso ininterrottamente ancora altri mille e estranei cento ancora. Paul Geraldy E se il primo bacio non fosse il primo ti amo? Alessandra de Angelis Un bacio, tutto sommato, che avvenimento è? Edmond Rostand Il bacio.

Passando poi al medioevo, invece, truccarsi epoca considerato come un peccato perché si pensava che cambiando il proprio apparenza nel Giorno del Giudizio il Dominatore non avrebbe riconosciuto la sua essere. In quel periodo veniva usato come dagli uomini sia dalle donne addirittura il rossetto rosso che era attirato fattibello; era composto da solfuro di mercurio, gomma arabica, cocciniglia e insetti schiacciati. Si diffuse poi la costume dei nei che venivano disegnati in alcuni punti del viso e avevano un significato ben preciso; per campione disegnato di fianco alla bocca voleva dire la baciatrice. Nel Diciannovesimo cent'anni il make-up era associato alle prostitute e alle attrici ed era affermato volgare per cui la pelle doveva essere pallida e le labbra venivano tinte di rosso con del essenza di barbabietola. La pelle di ceramica fu sostituita da un colorito più sano e fu proprio Coco Chanel ad invitare le donne a affidare a casa gli ombrellini, che aguzzo a quel momento erano usati per ripararsi dal sole, e godere dei benefici raggi. Nel dopoguerra degli Anni Quaranta le donne si ritrovarono ancora a ricoprire ruoli maschili e dacché i soldi erano pochi si ritrovarono a prepararsi in casa i cosmetici: i petali di rosa e alcool davano vita ad un fard compiuto e il carbone veniva usato come ombretto. Negli Anni Ottanta si ritorna ad enfatizzare le labbra prima insieme il rosso, poi con il fucsia per poi arrivare al color cioccolata. Le sopracciglia sottolineate, ispessite e le palpebre arricchite con colori fluo davano un effetto punk-rock.

Non sei un membro? Hai già certo un bacio oggi? Sfiorare le labbra stimola il cervello più di ogni altro tocco. Baciare qualcuno è una cosa molto intima. Ancora più interno e pieno di sentimento che non il sesso passionale.

Bensм secondo i dati della Nielsen, le vendite durante il lockdown sono crollate del 60 per cento. E le previsioni su base annua si attestano intorno a un meno 24 per cento 13 Agosto 1 minuti di lettura Addio, rossetto, addio. C'è compiuto anche il lipstick tra le cose sparite in questa estate del Covid. Anche il gesto consolatorio che ciascuno giorno in tutto il mondo una donna su tre fa davanti allo specchio, con la bocca morbida e le labbra semichiuse. Con la aspettativa che quella spennellata possa dare un po' di colore anche alla attivitа più sbiadita. Colpa del calo dei consumi, certo.