Home Amore Problema in amore veramente porca

Intimità di coppia

Problema in amore 29389

Accesso sicuro SSL bit. Inserisci email e password. Recupera password. Registrati ora gratuitamente. Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test. Accesso sicuro SSL bit Inserisci email e password.

Ave Io ho 25 anni e la mia ragazza 29, abbiamo iniziato 2 anni fa a condividere una abitazione da coinquilini, ma presto è scattata una scintilla, abbiamo iniziato ad avviarsi a letto insieme e dopo un periodo di rapporti sessuali senza appianamento della nostra relazione, un anno e mezzo fa ci siamo fidanzati. Conviviamo quindi da prima ancora di fidanzarci. Prima ancora di andare a compreso insieme, spesso parlavamo apertamente di rapporti sessuali avuti in precedenza, ed ero sempre stato colpito positivamente dal atteggiamento in cui parlava liberamente delle sue relazioni ed avventure, e dai suoi racconti mi sembrava che non si facesse problemi ad avere rapporti occasionali, e che fosse una ragazza vogliosa ed amante del buon sesso addirittura io sono voglioso, molto, e affezionato del buon sesso, ed ho avuto molte esperienze cosa che ritenevo ammirabile dato che troppo spesso le ragazze reprimono le proprie voglie per angoscia del giudizio sociale. Il sesso è sempre stato speciale, e nei primi mesi lo facevamo spesso, e ci ritagliavamo momenti dedicati al sesso in ogni parte della giornata, anche se avevamo tempistiche risicate tra i nostri impegni. Tuttavia col tempo è iniziata a crescere l'impressione di essere sempre io a prendere l'iniziativa che benché all'inizio quasi sempre accoglieva benee la cosa mi dava un po' malessere anche perché non mi sono giammai piaciuto, sempre ho avuto l'impressione di non poter suscitare desiderio fisico nelle ragazze, ma lei diceva sempre affinché mi trovava bellissimo ed attraente, e avrei avuto bisogno di vedere affinché anche lei cercava attivamente un denuncia sessuale nei miei confronti, e non che fosse solo disponibile nei momenti in cui glielo proponevo. Il malessere era maggiore anche in relazione al suo passato dichiaratamente ed orgogliosamente depravato, da porca diciamo. Iniziai quindi a fare dei goffi tentativi di negare le mie iniziative quando avessi aviditа, per dare spazio anche a ella di muovere passi verso di me. I risultati non si vedevano, invece lei lamentava un mio cambiamento affinché probabilmente c'era effettivamente stato, dovuto a quel temporeggiare. Nel frattempo, si presentarono situazioni in cui lei mi negava categoricamente di avere rapporti di esemplare o in situazioni che sapevo aveva invece fatto in passato, con estranei es.

Welcome to the pleasure house » Racconti e Confessioni erotiche » Racconti erotici. Vanessa - Con il mio apprendista ci sto divinamente. E' bellissimo e mi eccita un casino. Ogni acrobazia che lo vedo mi viene all'istante voglia di farci l'amore. Anche a lui accade la stessa cosa. Stiamo insieme da un paio di mesi. Fra noi c'é tantissima attrazione fisica e andiamo d'accordo.

Ciao a tutti, mi serve assolutamente un consiglio. Io ed il mio apprendista abbiamo entrambi vent'anni e stiamo all'unanimitа da quasi un anno ormai. Appresso dopo qualche mese ha iniziato a divertirsi anche lui a sperimentare insieme me. Ma io ho un dilemma che ora sta iniziando a rinfacciarmi anche se sotto forma di beffa ovvero che a meno che il suo amico sia durissimo e individualitа davvero tanto bagnata non riesco a infilarlo dentro. Invece lui si, è questa cosa non mi era giammai capitata prima e non so come risolverla.

Non riesco a afferrare quale come il autentico aria di attuale mio fastidio. Ho costruito innumerevole per impadronirsi il mio apprendista e adesso affinché è qui per me, affinché mi dimostra ciascuno dм quanto mi ama, acciocché mi succede. Ho sempre agognato una individuo rispettosa accanto a me e adesso affinché ce l ho, perché provo questa forma di insoddisfazione. Schopenhauer diceva bene: le nostre vite oscillano con il fitta, quando non abbiamo qualcosa, e la difficoltа quando consecutivo la otteniamo.